venerdì 9 settembre 2011

78. Geografia

Il fatto che l’Italia sia posizionata in modo obliquo rispetto all’Equatore può trarre in inganno su Longitudine (Meridiani) e Latitudine (Paralleli) di alcune città.
Entro un certo grado di precisione, ad esempio: per andare da Milano a Cagliari si deve viaggiare verso Sud, in quanto le due città si trovano sullo stesso Meridiano, cioè hanno la stessa Longitudine.
La stessa cosa succede per Bolzano, Firenze e Bologna.
Meno intuitivo e’ che anche Palermo e Trieste abbiano quasi la stessa Longitudine e quindi Catania sia nettamente più ad Est di due città che si trovano praticamente sullo stesso Meridiano:  Venezia e Roma.
Anche Catanzaro e Bari hanno ugual Longitudine (che risulta essere la stessa di Vienna).

Per quanto riguarda la Latitudine Roma si trova all’altezza del Gargano, mentre Napoli a quella di Brindisi; questo significa che per andare da Napoli a Foggia si deve andare in direzione Nord-Est.

Uscendo infine dai confini dell’Europa, New York ha la stessa Latitudine di Napoli, mentre Tokyo e Los Angeles sono posizionate più a Sud della Sicilia.

La cartina geografica utilizza una proiezione conica conforme di Lambert che sovrappone un cono alla sfera terrestre, con due paralleli di riferimento che la intersecano. Così facendo viene minimizzata la distorsione derivante dal proiettare superfici tridimensionali su due dimensioni: non c'è distorsione lungo i paralleli di riferimento, mentre la stessa aumenta man mano che ci si allontana da essi.

http://web.unife.it/progetti/matematicainsieme/matcart/tipiprz.htm
http://www.pcn.minambiente.it/GN/
.

Nessun commento:

Posta un commento